Museo Antichità

Cosa è il Turismo del vino

CHE COS’È IL TURISMO DEL VINO

Il turismo del vino è un tipo di movimento turistico che nel corso degli anni ha preso sempre più piede, tanto da far nascere anche un’associazione no profit che si preoccupa di promuovere itinerari e percorsi turistici alla scoperta della produzione del vino. Questo tipo di turismo si basa sull’interesse sempre che i clienti dimostrano non solo nei confronti del vino ma anche di tutta la filiera produttiva, dalla coltivazione della vite fino alla raccolta, alla realizzazione prima del mosto e poi del vino e, infine, all’imbottigliamento delle diverse qualità di vino. Questo tipo di turismo, quindi, porta sempre più persone a spostarsi in tutta Italia e non solo alla scoperta delle zone che sono le migliori e maggiori produttrici di vino del nostro paese. Lo scopo è quello non solo di scoprire tutti i segreti della filiera produttiva ma anche assaggiare le diverse specialità di vino prodotte nelle differenti zone. Ovviamente, i turisti interessati alla produzione di vino si dedicano poi anche alla scoperta di tutte le altre specialità della zona.

QUALI CLIENTI POSSONO ESSERE INTERESSATI AL TURISMO DEL VINO

Ogni tipo di persona può avvicinarsi con interesse al turismo del vino. Infatti, bere poco ma bene e di qualità è uno dei mantra che negli ultimi anni ha caratterizzato il consumo del vino soprattutto nel nostro paese. Fare turismo del vino è un modo per conoscere non solo i segreti di una delle produzioni di maggior pregio dell’Italia ma anche un modo per scoprire zone ricche di fascino e bellezza, in grado di accontentare i gusti sia di viaggiatori giovani che di quelli più maturi. Un viaggio di turismo del vino può essere fatto da soli oppure in coppia o in gruppo ma anche con la famiglia, in particolare con i bambini, che si divertiranno molto a scoprire tutti i segreti di una delle produzioni più antiche del mondo, visto che il vino viene effettuato da millenni secondo le stesse tecniche. Fare turismo del vino vuol dire avvicinarsi ai tempi della natura, vivere secondo un ritmo più rilassato e a contatto con l’ambiente, godere dei frutti della terra e deliziare il proprio palato con vino di qualità.

I VANTAGGI DEL TURISMO DEL VINO PER LE AZIENDE

Il turismo del vino rappresenta un modo di viaggiare che è sostenibile e fa molto bene anche alle aziende del territorio. Infatti, il turismo del vino crea un notevole volume di indotto che migliorerà l’economia della zona, portando benessere a tutti. I viaggiatori che prediligono il turismo del vino, infatti, sono comunque aperti a conoscere ogni segreto dei territori nei quali questi vini vengono prodotti. Per questo motivo, soggiornano in strutture ricettive della zona, assaggiano i prodotti della gastronomia locale, visitano ogni tipo di attrattiva culturale, storica e paesaggistica possa esserci nella zona. Ovviamente, il turismo del vino fa bene in primis anche alle aziende agricole che, così, possono far assaggiare i propri prodotti ad una platea molto ampia che sarà sicuramente conquistata dalla bontà del vino e potrà decidere di acquistare le bottiglie per regalarle o per consumarle a casa propria, in tutta tranquillità.

IL TURISMO DEL VINO E L’AZIENDA AGRICOLA MATTEOLI

Una delle aziende che nel corso del tempo si è maggiormente impegnata nel turismo del vino è l’azienda Agricola Matteoli. L’azienda si trova nelle colline del Chianti e produce il vino omonimo che viene sempre molto apprezzato da tutta la clientela. La ditta offre ai suoi estimatori la possibilità di vivere alcune esperienze uniche. Infatti, con i programmi Adotta una vite e Adotta un filare permette agli estimatori dell’azienda di seguire in prima persona – anche a distanza – tutta l’attività che c’è dietro la realizzazione di una bottiglia di vino, seguendo la crescita della pianta, partecipando alla vendemmia e alla preparazione del vino stesso. I frutti del proprio lavoro e del filare o della vita adottati, poi, saranno di proprietà del cliente che potrà così gustare un vino di altissima qualità, per la realizzazione del quale il proprio contributo sarà stato indispensabile. Si tratta di un’esperienza unica che potrà far felici sia gli adulti, amanti del vino, che tutti i bambini che in questo modo potranno vivere in prima persona un procedimento antico millenni.